Procedura di selezione per la ricerca di Preposti al Comando unità minori - Rif - Actv 005-23

Procedura di selezione per la ricerca di Preposti al Comando unità minori della Direzione Operativa Mobilità Lagunare Rif. Actv 005-23

È indetta una selezione per la formulazione di una graduatoria per Preposti al comando unità minori all’interno della Direzione Operativa Mobilità Lagunare presso Actv spa – Società del Gruppo Avm, con sede legale in Venezia, Isola Nova del Tronchetto 32, da assumere a full time, con contratto a tempo determinato della durata di 6 mesi (rinnovabile) e con l’attribuzione del parametro contrattuale 165 - Preposto al comando (CCNL Autoferrotranvieri internavigatori).
A tal fine, visto il Regolamento vigente in materia di selezione del personale e in attuazione dei principi comunitari di parità di trattamento, non discriminazione, proporzionalità e trasparenza, è consentito, a chi vi abbia interesse, presentare apposita domanda, compilando il format presente sul sito web della società www.actv.it, alla voce "lavora con noi".
L’avviso si intende riferito a candidati di entrambi i sessi, venendo garantita la parità di trattamento e pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro e di trattamento sul lavoro.
  1. Descrizione della posizione
La posizione è inserita nell’area dell’esercizio navigazione. L’attività si svolge a bordo di mezzi navali di linea all’interno della laguna di Venezia, su turni a rotazione, che coprono l’arco delle 24 h, festivi compresi.
Profilo CCNL Autoferrotranvieri 20/02/2002: “Lavoratore che, in possesso dei prescritti titoli professionali, svolge le mansioni di preposto al comando dei mezzi navali di stazza non superiore alle 25 tonn. Svolge, altresì, mansioni marinaresche in caso di anzianità nella qualifica inferiore ad anni 10.”
Requisito indispensabile per l’assunzione è il possesso almeno del titolo professionale marittimo di Capo Barca al Traffico Locale, qualifica di Conduttore di Motoscafi Autorizzato, Corso Radar Base Navigazione Lagunare e Interna o Corso Radar Osservatore Normale.
Sede di lavoro nel Comune di Venezia.
  1. Requisiti di ammissione alla procedura
2.1       Sono ammessi alla selezione, i candidati:
  1. che siano in possesso della cittadinanza italiana ovvero di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  2. che abbiano adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta;
  3. che abbiano il godimento dei diritti civili e politici;
  4. che non abbiano riportato condanne penali definitive o provvedimenti definitivi del Tribunale o condanne o provvedimenti che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego presso la Pubblica Amministrazione;
  5. che non siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione e/o presso soggetti privati tenuti al rispetto di normative pubblicistiche per persistente insufficiente rendimento ovvero licenziati a seguito di procedimento disciplinare;
  6. che siano in possesso almeno del Titolo professionale marittimo di Capo Barca al Traffico Locale (art. 260 Regolamento della Navigazione Marittima del Codice della Navigazione);
  7. che siano in possesso della qualifica di Conduttore di Motoscafi Autorizzato (art. 58 Regolamento della navigazione interna del Codice della Navigazione);
  8. che siano in possesso del Corso Radar Base Navigazione Interna e Lagunare (ord. n.175/09 Capo VII art. 47 g) o del Corso Radar Osservatore Normale;
  9. che siano in possesso del diploma terza media;
  10. che abbiano una sufficiente conoscenza della lingua inglese;
  11. che abbiano sufficiente conoscenza dei sistemi informatici.
I requisiti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine per la presentazione delle domande e, mantenuti per tutto il periodo dell’incarico. L’accertamento della mancanza di uno solo dei suddetti requisiti comporta l’esclusione dalla procedura.
  1. Modalità di presentazione delle domande
La domanda per l’ammissione alla procedura di selezione dovrà pervenire ad Actv entro e non oltre il giorno 24/02/2023
La domanda dovrà essere compilata ed inviata esclusivamente on-line attraverso il format presente sul sito web della società www.actv.it, alla voce "lavora con noi", allegando:
  • copia del documento completo di identità, in un unico file pdf (che non superi i 2 MB), rinominandolo con “CI cognome nome e data nascita del candidato”
  • curriculum vitae in formato europeo con foto, in un unico file pdf (che non superi i 2 MB), rinominandolo con “CV cognome nome e data nascita del candidato”
  • foto, in un unico file jpg o immagine (che non superi i 2 MB), rinominandolo con "FT cognome nome e data nascita del candidato"
  • copia del libretto di navigazione completo, da cui si evince il possesso dei titoli richiesti; e se non registrati a libretto, copia degli stessi, tutti in un unico file pdf (che non superi gli 2 MB), rinominandolo con “LN-cognome-nome-data-di-nascita” del candidato;
Il curriculum vitae dovrà contenere, a pena di esclusione, tutte le indicazioni utili a valutare la formazione (titoli di studio posseduti) e le attività professionali svolte (incarichi ricoperti e relative mansioni, enti, sedi e periodi nei quali sono state svolte le attività), in relazione ai requisiti richiesti.
Il curriculum vitae, debitamente datato e sottoscritto, dovrà contenere altresì la dichiarazione di veridicità ed esattezza dì tutti i dati dichiarati ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e la contestuale assunzione di responsabilità in merito a eventuali sanzioni penali in caso di dichiarazioni mendaci ovvero di formazione o uso di atti falsi (cfr. art. 76 DPR n. 445/2000). La firma posta in calce alla domanda (solo all’atto dell’eventuale convocazione) e al curriculum equivale all’accettazione incondizionata delle disposizioni contenute nel presente avviso.
La domanda dovrà rispettare quanto indicato dagli artt. 7 e 9 del Regolamento selezione del personale, pubblicato sul sito della società, alla voce "Società trasparente-Selezione del Personale".
  1. Modalità e procedura di selezione
4.1 Nomina Commissione
L'esame delle candidature sarà effettuato da una Commissione di valutazione all'uopo nominata dal Direttore del Personale, dopo la scadenza del termine di presentazione delle domande.

4.2 Ammissione ed esclusione dei candidati alla procedura
La Commissione di valutazione provvederà ad ammettere alla procedura selettiva i candidati che abbiano presentato domanda, secondo le modalità ed entro i termini previsti dal presente avviso e che risultino in possesso di tutti i requisiti richiesti sulla base delle dichiarazioni rese nel contesto della domanda.

4.3 Modalità di selezione
La selezione avverrà mediante lo svolgimento di una prova scritta, un colloquio tecnico motivazionale e una prova pratica (collaudo tecnico).

4.3.1 Prova scritta
La prova scritta sarà composta da un test psicoattitudinale per un punteggio massimo di 40 (quaranta) punti e consisterà nella risoluzione di complessivi 40 (quaranta) quesiti a risposta multipla di cui: n. 10 (dieci) ragionamento visuo-spaziale e astratto, n. 10 (dieci) capacità logico-deduttive, n. 10 (dieci) capacità di ragionamento numerico e n. 10 (dieci) abilità critico verbali. Il tempo a disposizione per lo svolgimento della prova scritta sarà di 45 (quarantacinque) minuti.
La prova si intenderà superata se sarà raggiunto il punteggio minimo di 10/40.
A ciascuna risposta sarà attribuito il seguente punteggio: risposta esatta: 1 punto; mancata risposta: 0 punti; risposta sbagliata: -0,33 punti.

A coloro che supereranno la prova scritta verrà inviato via mail un questionario di personalità che verrà utilizzato come base del successivo colloquio.

4.3.2 Colloquio tecnico motivazionale
Il colloquio tecnico motivazionale, per un punteggio di massimo di 60 (sessanta) punti, sarà teso ad approfondire la corrispondenza tra le competenze e conoscenze del candidato rispetto a quelle del profilo ricercato, con particolare valutazione delle seguenti aree:
 
  1. comunicazione (proprietà di linguaggio, modo di presentazione);
  2. relazionale (gestione della relazione interpersonale, gestione dei conflitti, orientamento al cliente);
  3. stenia (energia, dinamismo);
  4. realizzativa (responsabilità, scrupolosità, problem solving, adattabilità);
  5. manageriale (leadership, organizzazione del lavoro, pianificazione);
  6. motivazionale;

La scala di valutazione applicata sarà da 1 a 5, con le seguenti specifiche: 1= molto scarso, 2= insufficiente/scarso, 3= sufficiente/medio, 4= buono, 5= ottimo. (Il punteggio complessivo sarà riparametrato su base 60, applicando quindi il coefficiente 2 ai punteggi).
Il candidato che non avrà raggiunto la sufficienza in almeno 4 (quattro) delle suddette aree e avrà raggiunto il punteggio minimo riparametrizzato di 36 (trentasei) nel complesso delle aree di valutazione, non verrà considerato idoneo.

Verranno ammessi alla terza prova (prova pratica) solo i candidati risultati idonei al colloquio secondo i parametri suindicati e che avranno conseguito il punteggio minimo totale tra prova scritta e colloquio tecnico motivazionale di almeno 60 (sessanta)/100.

4.3.3 Prova pratica (collaudo tecnico)
Il collaudo tecnico verterà su una prova pratica a bordo per la verifica delle capacità tecniche di condotta del mezzo aziendale nonché delle conoscenze tecniche necessarie per la sicurezza e regolarità di esercizio.

4.4 Individuazione finale e nomina
La procedura di selezione si concluderà con l’approvazione di una graduatoria, solo per coloro che siano risultati idonei anche alla prova pratica e saranno ordinati in base al punteggio complessivo ottenuto dalla sommatoria della prova scritta e del colloquio tecnico-motivazionale.
 
  1. Stipulazione del contratto di lavoro e retribuzione
Il rapporto con il candidato selezionato sorgerà solo con la formale sottoscrizione del contratto di lavoro conforme al C.C.N.L. Autoferrotranvieri a tempo determinato della durata di 6 mesi (rinnovabile) nel profilo professionale di Preposto al comando Parametro 165.
L'assunzione è comunque subordinata all'accertamento (regolamento sanitario aziendale) dell'idoneità psico-fisica del candidato da parte della struttura sanitaria di competenza.
 
  1. Valore dell’avviso
Actv si riserva espressamente la facoltà di rinunciare alla procedura, di sospenderla o modificarne i termini o le condizioni in ogni momento, senza preavviso e senza motivazione, qualunque sia il grado di avanzamento della stessa e senza che ciò possa far sorgere in capo ai soggetti partecipanti diritti a risarcimento o indennizzo.
Actv si riserva la facoltà di apportare integrazioni e/o rettifiche al presente avviso (ad esempio, proroga dei termini, riapertura dei termini etc.), dandone semplice comunicazione sul proprio sito web, alla voce “lavora con noi”.
La pubblicazione del presente avviso e la ricezione delle domande non comportano per Actv alcun obbligo o impegno nei confronti dei soggetti interessati, né danno diritto a ricevere prestazioni da parte di Actv a qualsiasi titolo.
 
  1. Informativa sulla tutela dei dati personali
Il trattamento dei dati liberamente forniti al titolare Actv da parte dei soggetti partecipanti verrà effettuato nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento UE 679/16 e dal d.lgs. n. 196/2003, come modificato dal d.lgs. 101/18.
L’informativa completa sul trattamento dei dati personali, ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 679/16, è pubblicata sul sito aziendale alla voce Privacy e Cookies - Informativa sulla tutela dei dati personali per i candidati di ricerca/selezione del personale.
La suddetta informativa sarà inoltre consultabile mediante apposito link, cui i partecipanti sono tenuti a prenderne visione, nel caso in cui compilino il web form dedicato per partecipare alla presente selezione.
 
  1. Modello Organizzativo e Codice etico
Actv ha adottato il Modello organizzativo previsto dal D. Lgs. 231/01 e il Codice etico/di comportamento, pubblicato e consultabile sul proprio sito internet sotto la voce "Società Trasparente/Disposizioni Generali/Atti Generali", in cui sono indicati i principi di legalità, trasparenza, correttezza e lealtà, ai quali si ispira nella conduzione degli affari e in tutte le attività. Gli interessati al presente avviso, nel prendere atto di tale circostanza, si obbligano sin da ora al rispetto dei principi in esso contenuti.
  1. Responsabile del procedimento
Il responsabile del procedimento è il dottor Giorgio Lorenzi, responsabile della funzione selezione e valutazione della Direzione del Personale, mail: infoselezioni@actv.it 
II presente avviso viene pubblicato sul sito istituzionale www.actv.it e su quello della capogruppo www.avmspa.it.

Venezia, 19/01/2023
Firmato
Il responsabile del procedimento
Dott. Giorgio Lorenzi
 
Business unit
Navigazione
Sedi
Comune di Venezia